Schisano (Pd): su boxlandia avevamo ragione noi! Il Consiglio di Stato: prevale il PUT

Stampa
Alessandro Schisano (PD)

Alessandro Schisano (PD)

SORRENTO – Il consigliere del PD Alessandro Schisano l’ha annunciato sul suo blog: il Consiglio di Stato ha sentenziato in materia urbanistica e specificamente sul caso Boxlandia: prevalgono le ragioni del PUT. Questa la sintesi della sentenza: “Per la pacifica giurisprudenza, anche costituzionale, la disciplina unitaria di tutela del bene ambiente, rimessa in via esclusiva allo Stato, viene a prevalere su quella dettata dalle Regioni e dalle Province autonome, in materia di competenza propria, che riguardano l’utilizzazione dell’ambiente e, quindi, altri interessi” […]
Le disposizioni del Codice del paesaggio, approvato con il d.lg. n. 42 del 2004, ha previsto l’indubbia prevalenza del Piano paesaggistico sugli altri strumenti di regolazione del territorio, avendo il medesimo Piano la funzione conservativa degli ambiti reputati meritevoli di tutela, che non può essere subordinata a scelte di tipo urbanistico, per loro natura orientate allo sviluppo edilizio e infrastrutturale”. […]
Le previsioni del medesimo Piano paesaggistico non risultano in alcun modo incise dalle leggi della Regione Campania 5 gennaio 2011, n. 1 e 27 gennaio 2012, n. 1, le quali hanno riguardato la materia urbanistica nei suoi rapporti con la connessa materia edilizia”. In parole semplici: NON possono essere autorizzate opere che sono in contrasto con il Piano Urbanistico Territoriale dell’area sorrentina-amalfitana.