Piano Sociale di Zona, Rosario Fiorentino chiede di far luce sul caso denunciato da Agorà

Stampa

pszSORRENTO – Alle dichiarazioni Rosario Fiorentino, presidente della Commissione Trasparenza, ha fatto seguire immediatamente i fatti inviando una nota sul presunto falso negli atti adottati relativamente al Piano Sociale di Zona con la richiesta di apertura di un’indagine interna e la sospensione cautelativa dal servzio del responsabile. Fiorentino indirizzo la richiesta al Dirigente della Regione Campania, al Prefetto di Napoli, alla Segreteria generale del Comune di Sorrento e al dott. Giammarino quale dirigente del dipartimento e responsabile della trasparenza. Oggetto: Richiesta apertura indagine interna con sospensione cautelare dal servizio in ordine all’articolo pag. 8 di Agorà del 19.10.2013. “ I sindaci hanno scritto una cosa falsa “ sul Piano Sociale di Zona

Il sottoscritto Rosario Fiorentino nella veste istituzionale di consigliere comunale e presidente della commissione trasparenza del Comune di Sorrento, con la presente espone quanto segue ad ogni effetto di legge:
Premesso che  sul settimanale Agorà del 19.10.2013  a pag. 8  è stato pubblicato un articolo dal seguente titolo : “sul Piano Sociale di Zona i sindaci hanno scritto una cosa falsa“.
Che l’esame degli atti ed il contenuto dell’articolo sono di una gravità tale che richiede l’apertura di una indagine interna e la sospensione cautelare  dal servizio di chi si è reso responsabile di comportamenti censurabili sul piano amministrativo, disciplinare  ed eventualmente penale, tranne che per i fatti che verranno accertati emergeranno  situazioni ancor più gravi.
A chiusura del presente procedimento ed in attesa di ricevere le dovute assicurazioni  sulle iniziative che si intendono assumere, il sottoscritto si riserva ogni ulteriore azione porge distinti saluti.
Sorrento ,lì 21.10.2013
Il Presidente della Commissione Trasparenza