Villa Fondi: vincono i falchi, niente bocciatura in Consiglio. Costantino Russo fa dietro front!

Stampa
Costantino Russo

Costantino Russo

PIANO DI SORRENTO – Il project financing di Villa Fondi non sarà votato nel prossimo consiglio comunale come aveva preannunciato il Sindaco con una lettera ufficiale al Comitato Civico, ma si procederà solo con la discussione sul tema e con l’istituzione della Commissione preposta a valutare ipotesi di gestione. La riunione del gruppo di maggioranza ha infatti visto prevalere la componente dei falchi che non sono disposti ad accantonare il progetto dei privati e ne vogliono quindi scongiurare la bocciatura.

G. Ruggiero

G. Ruggiero

Per questo non hanno esitato a mettere spalle al muro il sindaco Ruggiero che si è adeguato e con lui anche Costantino Russo che è stato “recuperato” alle tesi della privatizzazione evidentemente con qualche suggestiva proposta, lasciando soli Vincenzo Iaccarino e Pasquale D’Aniello a manifestare tutto il dissenso per l’ennesimo dietro-front sul tema. Come non convincersi allora che su questa partita sono troppi gli interessi in campo e gli impegni già assunti? E’ chiaro che a questo punto si aprono nuovi scenari che dovranno essere valutati dai protagonisti di questa vicenda che intorbidisce il quadro politico e allunga un’ombra di inaffidabilità su persone e atti.