Traffico in tilt in tutta la Costiera, crescono le proteste

Stampa
Traffico su Corso Italia - S.Agnello Piano di Sorrento

Traffico su Corso Italia – S.Agnello Piano di Sorrento

Si può parlare, a ragione, di “emergenza mobilità” in tutta la Penisola Sorrentina, una pressione diventata insostenibile a causa del nuovo dispositivo della viabilità adottato dal Comune di S.Agnello che riversa su Corso Italia il traffico attraverso un vero e proprio circolo vizioso che si è venuto a creare senza offrire alternative e costringendo gli automobilisti in una vera e propria morsa. Le foto (quella in alto è stata scattata nei pressi dell’esercizio commerciale dell’Assessore Castellano a conferma che non può non rendersi conto della situazione!) documentano senza equivoci il collasso della circolazione e l’auspicio generale è quello di un dietro front da parte dell’Assessore al Corso Pubblico anche in considerazione del fatto che ha parlato di un “esperimento“, lasciando quindi aperte le porte alla sua revoca. Sin dal primo momento è apparso chiaro che, al di là dei buoni intenti dichiarati, la soluzione escogitata e attuata non ha retto e non regge alla prova del fuoco quotidiana, soprattutto nelle ore mattutine quando scuola e lavoro mobilitano migliaia di persone in lungo e in largo nella Costiera e in entrata ed uscita. A Piano di Sorrento alcuni commercianti si rivolgono all’Amministrazione per porre fine a questo “martirio“.

Traffico a Via F. Ciampa - S.Agnello

Traffico a Via F. Ciampa – S.Agnello