Meta, no dell’Amministrazione al Piano Sociale di Zona Na33

Stampa
Paolo Trapani

Paolo Trapani

META – La decisione è stata formalizzata dal primo cittadino Paolo Trapani in una nota indirizzata ai sindaci degli altri comuni della Penisola Sorrentina. Tra le motivazioni alla base della  «impossibilità temporanea» ad aderire al Piano c’è il mancato superamento delle criticità sollevate nel corso dell’ultimo consiglio comunale e riguardanti la composizione dell’ufficio di Piano e la condizione del Nido d’Infanzia di Montemare. E proprio in merito a quest’ultima vicenda, a testimonianza che ci sono aspetti da chiarire sia in relazione al servizio erogato sia per quanto concerne i rapporti tra la gestione e il Piano Sociale di Zona, lo stesso Ufficio di Piano, su richiesta del comune di Meta ha convocato per il giorno 23 settembre una Conferenza di Servizi tra tutti gli enti coinvolti. (Portavoce del Sindaco)