Crisi di Governo, lasciano i Ministri del PdL. Ora basta coi…fuorilegge!

Stampa

crisiE’ crisi per il Governo-Letta dopo una giornata convulsa che ha visto affermare la linea dello scontro totale imposto da Silvio Berlusconi al Governo, al Parlamento, al Capo dello Stato. La delegazione dei 5 Ministri PdL ha rassegnato le dimissioni aprendo di fatto la crisi e martedì il premier Enrico Letta andrà in Senato per il confronto sotto gli occhi del Paese e per il voto parlamentare che potrebbe dar vita a una nuova o diversa maggioranza. Siamo alle battute finali di un ventennio giocato da Berlusconi&Co al di sopra delle leggi e solo ed esclusivamente per i propri interessi contrabbandati per governabilità e politica. Il PdL ha mostrato il suo vero volto, imponendo con la crisi gravi danni al paese e all’economia, a cominciare dall’aumento di 1 punto dell’IVA dall’1 ottobre. Ora è il momento di dire basta ai ricatti di questa banda e di creare una nuova maggioranza mandando in galera Berlusconi senza indugi e senza compromessi. Ora davvero non se ne ne può più di questo delinquente sfascista delle istituzioni!