Segnalazione dei lettori: sorgono tettoie a Via Campitello a S.Agnello

Stampa

Non vorrei che l’Assessore Castellano, da oltre vent’anni al governo di Sant’Agnello, stesse realizzando solo un’operazione di marketing con il nuovo dispositivo di traffico, mentre non si spiega perché, per esempio, ci sono strisce blu dappertutto tranne che su alcuni tratti di Corso Italia. Via Iommella Grande è una valvola di sfogo al già congestionato Corso e Via Mercato.
Come si è subito visto, il nuovo dispositivo va a bloccare una zona già densa di traffico e di smog perché si è costretti a deviare su Piano e la zona di cui sopra. Bastava, secondo me, eliminare le strisce blu davanti al meccanico per avere un piccolo miglioramento.

Magari installare un semaforo vicino alle “Pallottine” o un divieto ai bus…o ancora mandare qualche vigile a multare gli automobilisti indisciplinati… Da ambientalista penso che il problema tumori sia allarmante e che ci sono colpe diffuse, fra cui anche quelle degli albergatori che vogliono portare in pullman i loro clienti fino in camera da letto, mentre un loro prioritario interesse sarebbe quello di salvaguardare questi fragili ecosistemi.

Ci vorrebbero dei piccoli vettori elettrici per portare i turisti a destinazione e lasciare i grossi pullman a Moregine… Così si eviterebbe tutto il traffico sui tornanti! Questo è un progetto di 30 anni fa, ma che gli interessi di pochi hanno sempre bocciato… A danno dei cittadini (che sono i più indifesi). Intanto sulla collina al confine con Sorrento (sotto via Campitiello) stanno sorgendo tettoie ed impalcature di legno quanto mai sospette! Basta guardare da qualsiasi luogo la collina…maledetta!!! A. P.