L’On. Rivellini (PdL) contro la Presidente della Camera Boldrini

Stampa

ROMA – L’eurodeputato Enzo Rivellini (Pdl/Ppe) ha diffuso la seguente nota: «Le ultime dichiarazione del Presidente Boldrini e i suoi atti parlamentari dimostrano che spesso l’antipolitica può nuocere al Paese. Il Presidente della Camera è un ruolo importante (è la terza carica dello Stato), servono grande equilibrio e imparzialità. Aver nominato la Boldrini, per fare un favore alla sinistra e ai “grillini” in un gioco politico che ha portato Bersani al suicidio politico, è stato un danno per l’Italia. La Boldrini, che dovrebbe conoscere le regole e i comportamenti e guidare la Camera con il dovuto equilibrio, dando a tutti i gruppi politici la certezza della sua imparzialità, interviene tutti i giorni con modalità da leader di partito e spesso anche esagerando nelle sue critiche.

Da radical chic e con la supponenza e l’arroganza tipica della sinistra al cachemire sta creando seri danni. Come a dire che non tutti sono idonei per tutti i ruoli e che spesso anche l’antipolitica può nuocere».