Meta, interrogazione consiliare su boxlandia di Marialaura Gargiulo e Antonio Russo

Stampa

META – Il Coordinamento PD della Penisola Sorrentina ha diffuso il seguente comunicato stampa su boxlandia: “Nella conferenza stampa tenutasi il 1 giugno a Sorrento, il comitato “Stop boxlandia” ha evidenziato alcuni profili di incostituzionalità della legge che attualmente norma la realizzazione di box interrati in Penisola sorrentina. In quella sede è stato menzionato  anche il caso di Meta, in cui il TAR ha accolto il ricorso di un privato, che aveva citato in giudizio il Comune, per non aver rilasciato le autorizzazioni relative alla realizzazione di un parcheggio interrato in zona 2 del PUT.
La verità è che l’attuale normativa presenta ambiguità che consentono interpretazioni opposte, molto restrittive o molto estensive, ed è per questo che la legge regionale va cambiata…

Ma intanto il Comune di Meta ha l’opportunità di far valere le proprie ragioni, opponendosi alla sentenza e sollevando in quella sede proprio  profili di incostituzionalità rilevati dal comitato “Stop boxlandia”.

Una battaglia importantissima, quindi, che speriamo che il sindaco voglia intraprendere. Sull’argomento è stata presentata un’interrogazione dai consiglieri di minoranza Marialaura Gargiulo e Antonio Russo. Attendiamo fiduciosi la risposta”.