Da Sorrento a Zhuhai,Giuseppe Stinga guida la delegazione in Cina

Stampa

SORRENTO – All’indomani della sottoscrizione di una dichiarazione di intenti siglata il 24 maggio scorso a Sorrento dall’Amministrazione Comunale con una delegazione di amministratori e imprenditori cinesi, è la volta di Sorrento di ricambiare l’incontro per aprire nuove relazioni e prospettive attraverso scambi e collaborazioni tra le due città. Una delegazione guidata da Giuseppe Stinga, vice sindaco, sarà ospite dal 6 al 12 giugno prossimi della Città di Zhuhai, località situata nella provincia meridionale costiera del Guangdong, nella Repubblica Popolare Cinese…

“Sono numerose le caratteristiche che accomunano le nostre realtà, a partire dalla vocazione turistica  e dall’essere entrambe città costiere – spiega Stinga – Per questo vogliamo avviare uno scambio culturale, di informazioni e di cooperazione, per raccogliere le sfide che oggi si impongono alle località turistiche, dal raggiungimento di elevati target di competitività ed efficienza, alla valorizzazione dell’ambiente marino e delle relative infrastrutture“.

Tra gli obiettivi del documento figura anche la cooperazione per realizzare smart cities costiere, con attenzione al profilo istituzionale, storico, culturale, paesaggistico, scientifico, ma anche commerciale, agricolo ed enogastronomico.

“Ma anche agricolo e delle attività legate al mare – aggiunge il vice sindaco di Sorrento – In questo percorso ricognitivo ed esplorativo, saremo affiancati da partner territoriali, pubblici e privati, come università, agenzie regionali, consorzi, organizzazioni di categoria, associazioni e singoli imprenditori e professionisti, in grandi di cogliere le opportunità offerte dall’accordo tra le due città“.

La notizia dell’incontro avvenuto a Sorrento ha conquistato anche uno spazio su ChinaNews (www.chinanews.com/df/2013/05-29/4871365.shtml) uno dei più importanti siti di informazione cinesi.