Silvia De Angelis: rinuncio a fare il presidente di seggio

Stampa

SANT’AGNELLO – L’avvocato Silvia De Angelis, coniuge del candidato sindaco Gian Michele Orlando che guida la lista “Liberi e Uguali per Sant’Agnello“, ha formalizzato la rinuncia a svolgere le funzioni di presidente di seggio alla Sezione n°5 dei Colli di Fontanelle dopo le polemiche sollevate dalla lista “Sant’Agnello prima di tutto” del candidato sindaco Pietro Sagristani. “Quantunque non ci sia incompatibilità, per le polemiche strumentali sollevate dalla lista avversaria circa la mia nomina decretata dalla Corte d’Appello e per sgomberare il campo da qualsiasi dubbio, ho deciso di rinunciare all’incarico di presidente di seggio in modo che, in caso di vittoria, non si possa pregiudicare il risultato della lista “Liberi e Uguali per Sant’Agnello.

Con questo spirito ha deciso di fare un passo in dietro nella consapevolezza che sarà comunque garantita la massima linearità e correttezza alle operazioni di voto da chiunque sia ivnestito di tale ufficio”, ha dichiarato la De Angelis.