Colli di Fontanelle, Pippo Coppola con Nappi e Orlando: il vento sta cambiando!

Stampa

SANT’AGNELLO – Una bufera di vento e pioggia ha accolto la Lista “Liberi e Forti per Sant’Agnello” ai Colli di Fontanelle dove l’incontro con gli elettori più contesi della campagna per le amministrative è stato spostato dalla piazza nel salone del Ristorante “Stelluccia” per l’indisponibilità della dirigente scolastica Maria Pagano a mettere a disposizione (come prescrive la legge) la scuola come richiesta da Gian Michele Orlando. Anche l”Associazione Nuovi Orizzonti ha negato l’uso del locale che pure in altre occasioni ha ospitato eventi politici e amministrativi. Sicuramente non è in questo modo che si fanno gli interessi di una comunità come quella dei Colli di Fontanelle, tanto più che oltre ai candidati per le amminsitrative c’era un ospite di riguardo come l’Assessore Regionale al Lavoro e alla Formazione, l’On. Severino Nappi, un’occasione magari da cogliere per un confronto su un tema di grande emergenza che riguarda tutti indistintamente…

Video Presentazione Orlando

Invece non è stato così e questo conferma le preoccupazioni della vigilia elettorale circa la libertà dell’esercizio di voto degli abitanti di questo quartiere collinare sul quale governa dal 1994 Pasquale Esposito. Ma Orlando e i suoi candidati non si sono fatti condizionare dal contesto chiamando le cose per nome e cognome ed evidenziando come la risposta degli elettori dei Colli arriverà dalle urne.

Una vera e propria sfida a Sagristani&Esposito visto che l’esito delle urne dipenderà molto dal responso del seggio numero 5 su cui si concentreranno massime e varie attenzioni.

Nei servizi video che vi proponiamo è possibile ascoltare dalal viva voce dei protagonisti gli argomenti discussi a Fontanelle in attesa dei comizi finali di questa sera in Piazza Matteotti dove a parlare, nell’ordine sorteggiato, saranno: Pietro Sagristani, Rosario Salerno e Gian Michele Orlando.

Video intervento Pippo Coppola

Video intervento Lucia Gargiulo

Video intervento On. Severino Nappi

Video Orlandio: il vento sta cambiando