Ma come può un elettore del Partito Democratico…

Stampa

di Claudia Scaramellino

Come può un elettore del partito democratico sopportare che un ministro pidiellino del governo, a cui partecipa anche il Pd, possa andare in piazza contro i giudici? Uscite del genere non erano inimmaginabili nemmeno prima, infatti al tempo di Prodi non sono mancati elementi del governo che sfilassero in piazza contro il governo di cui erano già parte. Ma è insopportabile che un ministro della repubblica pidiellino sfili a difesa di un condannato pluriindagato…Lo fa purtroppo perchè si reputano indispensabili per la stabilità governativa…Il Pd è proprio nel tritacarne e si vedranno i risultati, in termini di ultimo allontanamento dalla politica di quel centrosinistra che ci credeva ancora. Dell’elettore onesto che voleva voltare pagina…

E’ mancata la politica per i veti congiunti. In conclusione :ancora una volta Berlusconi ci ha fatto il “servizio cinese”, caro “er ricoletta” , come dicono al “Ruggito del coniglio” e questa volta, penso con rammarico,sia letale… Eravamo abituati alle operette tragiche dei circoli e alle primarie piene di sorprese e ricorsi, a contrapposizioni inutili, ai capetti atteggiati a grandi politici locali e nazionali, alla lotta al segretario, ma c’era ancora chi riusciva a fare proposte vere.

Lottare aveva un senso come motivare democrticamente un no, ora noi elettori ci sentiamo alla frutta…