Meta “gemellata” con Finale Ligure all’insegna del turismo

Stampa

META – Si svolgerà domani giovedì 4 aprile l’incontro tra le rappresentanze delle Pro Loco di Gorra e Olla (comune di Finale Ligure) e di Meta. Obiettivo: porre le basi  per il gemellaggio tra i due comuni che vedono nel turismo, in particolare quello balneare, una delle principali attività presenti nei rispettivi territori. A promuovere l’incontro sono stati Francesco Marra, presidente del sodalizio locale “Terra delle Sirene”, ed Emilio Bolla, Vice Presidente dell’UNPLI provinciale di Savona, con la collaborazione del consigliere delegato al Turismo  Augusto Ercolano.

Nel corso della cerimonia ci sarà uno scambio di doni, con il sindaco di Meta Paolo Trapani che consegnerà una targa-ricordo destinata al suo collega di Finale Ligure. Molti, infatti, sono i punti di contatto e le similitudini tra le due cittadine. Entrambe affacciate su scorci di costa particolarmente suggestivi, presentano spiagge ampie e centri storici di notevole interesse architettonico e culturale.

A Finale Ligure, inoltre, è possibile rinvenire tracce di insediamenti preistorici, oltre a resti importanti del passaggio dei Romani  (via Julia, ponti, necropoli),  fino a resti significativi del passaggio dell’esercito napoleonico. Percorsi naturalistici e coltivazioni dell’olivo sono gli ulteriori punti di contatto tra le due località turistiche.