Lauro sul nuovo governo: basta con l’ipocrisia conservatrice

Stampa

ROMA – “L’ipocrisia conservatrice, che vuole impedire ad ogni costo il rinnovamento della politica italiana e salvaguardare i vecchi equilibri trasversali di potere, ha conseguito una vittoria apparente. Un governo di coalizione, fondato sull’asse PD-PdL, con la partecipazione diretta di esponenti politici dei due schieramenti e con l’ambizione di risolvere la crisi economica, e’ destinato a fallire nel giro di qualche settimana, per la totale inconciliabilità delle posizioni. Soltanto un governo di alto profilo istituzionale, finalizzato a riformare la legge elettorale e a varare i provvedimenti economici di urgenza, per tornare, subito dopo, al voto, potrebbe svolgere un servizio utile per il nostro paese”. Lo ha dichiarato Raffaele Lauro del movimento “No all’azzardo-Salviamo l’Italia”.