Vico Equense, il TAR boccia l’addizionale Enel approvata dalla Giunta

Stampa

VICO EQUENSE – Il TAR Campania ha bocciato l’addizionale ENEL votata dalla Giunta Comunale in modo improprio sia per competenza (si tratta di un atto di Consiglio Comunale) sia perchè gli aumenti decisi dalla Giunta non scaturivano da una’oggettiva  necessità per fronte al bilancio e al fabbisogno dell’Ente. Per l’Amministrazione del Sindaco Gennaro Cinque si tratta di una sonora sconfitta considerato anche che dovranno essere restituite le somme indebitamente percepite dagli utenti, mentre c’è da fare i conti anche con l’istanza che i Consiglieri di opposizione hanno presentato al Prefetto di Napoli per chiederne la sospensione dalla carica a seguito della condanna giudiziaria patita.

Sentenza TAR