Napolitano: “non mi dimetto e lavorerò fino all’ultimo giorno”

Stampa

ROMA – Alle 13 il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha fatto cadere l’ipotesi delle sue dimissioni anticipate nella situazione di crisi politica e in mancanza di un accordo per la formazione del nuovo governo. Ha annunciato che si affiderà a due gruppi di tecnici di altro profilo per l’elaborazione di una proposta di riforme che possano essere convidise e costituire la base di lavoro anche per il suo successore. Sul fronte del Governo, ha ribadito Napolitano, quello di Monti è in carica e non sfiduciato dal Parlamento per cui continua a fare il proprio lavoro e a interloquire sulle più scottanti questioni economico-finanziarie con l’Europa vista la gravità della situazione in cui versa l’Italia.

Video Napolitano