Cuomo: sul Liceo Artistico non sono daccordo con Rosario Fiorentino

Stampa

Giuseppe Cuomo

SORRENTO – Il Sindaco Giuseppe Cuomo replica a stretto giro al consigliere Rosario Fiorentino sulla questione del Liceo Artistico “Grandi” e spiega: “Non condivido le considerazioni del consigliere Rosario Fiorentino, perché superficiali e dettate da una non conoscenza dei fatti. Il Comune di Sorrento aveva espresso, anche senza competenza, il proprio indirizzo sul futuro del liceo artistico F.Grandi con una delibera di giunta, chiedendo l’autonomia dell’istituto, in considerazione della sua prestigiosa storia e per quanto ha rappresentato, per la nostra città di Sorrento, la tradizione della tarsia. Questa delibera è stata completamente disattesa dalla Provincia di Napoli che ha invece deciso l’accorpamento al liceo scientifico G.Salvemini…

Nonostante ciò abbiamo chiesto ed ottenuto di essere ascoltati dalla Regione Campania. Nel corso dell’incontro ci hanno illustrato le loro ragioni, dettate da esigenze prima economiche, poi scolastiche. Successivamente è stata rigettata anche la proposta di creare un istituto comprensivo con la scuola media. Quindi ci è stata prospettata la possibilità di accorpare il Grandi al Bixio, essendo entrambi istituti tecnici e con un numero di alunni inferiore a quanto previsto dalle direttive.  È stata questa l’unica strada percorribile per salvare l’esistenza di due istituti storici della penisola sorrentina. Sono sicuro che questa scelta, anche se sofferta, sia quella giusta. Sotto la guida di un’unica dirigenza, ma mantenendo ogni istituto il proprio nome e le proprie specificità, sarà possibile continuare a perseguire importanti traguardi grazie a quei percorsi di formazione delle giovani generazioni, che tanti buoni frutti hanno già dato al nostro territorio“.