Sant’Agnello, il consigliere Massa replica al vice sindaco Gnarra

Stampa
Dal consigliere Attilio Massa (Sant’Agnello) riceviamo e pubblichiamo:

Attilio Massa

“Non credo che i battibecchi politici sulle pagine dei quotidiani e tramite altri mezzi di informazione siano uno strumento efficace per arginare polemiche e per avviare seri confronti, tuttavia, in seguito alle dichiarazioni rilasciate proprio per questa via dal vice sindaco, dott.  Gnarra, sul mio conto, ritengo opportuno chiarire meglio ai cittadini le ragioni della mia attuale posizione politica. Il mio allontanamento dalla maggioranza non è certo dovuto a volontà di destabilizzazione o, peggio, a mania di protagonismo, al contrario, la mia azione è stata contraddistinta in questi anni da spirito di fattiva collaborazione e voglia di contribuire alla buona e soprattutto disinteressata amministrazione del mio paese.
Sono stato eletto dai cittadini che mi hanno dato fiducia, pur sapendomi alla mia prima esperienza politica e giovane rispetto ad una ”navigata” idea di fare politica. Non credo di averli delusi, perché il mio impegno e la mia dedizione sono sotto gli occhi di tutti. In maniera del tutto ingiustificata sono stato accusato di aver fatto spendere al Comune decine e decine di migliaia di euro per la realizzazione di diverse manifestazioni. Per fare chiarezza ricordo i reali contributi in euro concessi dal Comune per le attività da me promosse:

  1. I°Ed. “Un’estate Olimpica” anno 2008: Euro  5.000,00
  2. Aspettando la Befana – anno 2009: Euro  1.000,00
  3. Carnevale 2009 (con riproposizione di carri e sfilate): Euro  4.000,00
  4. II°Ed. “Un’estate Olimpica” anno 2009: Euro 10.000,00
  5. Sant’Agnello e…. – estate 2010: Euro 15.000,00
  6. Pista di pattinaggio sul ghiaccio: Euro 0,00

I cittadini potranno giudicare personalmente se si tratta di cifre ben spese o “sprecate”. Sono stato dunque “un impresario di spettacolo” e non un amministratore? Certo non sono un politico navigato né ho questa pretesa, ma sono un giovane che si è affacciato in questo mondo senza temerlo, cercando di portarvi una ventata di aria nuova. Sono solo un giovane, ma con valori profondi e saldi ideali, sostenuto nella mia prima avventura politica esclusivamente da entusiasmo e forza creativa, entrambi non soggetti a compromessi. Nelle mie iniziative ho fortemente creduto, per esse mi sono battuto e le ho infine realizzate, con tenacia e caparbietà. Sono sceso in campo di persona, lavorando gomito a gomito con i “i miei ragazzi”, quelli che ho coinvolto e che mi hanno appoggiato, la mia unica forza. Sulla base di questi principi porterò a termine il mio mandato, in piena a autonomia di giudizio e con l’entusiasmo di sempre.

Attilio Massa