L’indignazione dei lettori sul caro-spiagge

Stampa

Riceviamo e pubblichiamo:

“Grazie ad Agorà abbiamo appreso quanto pagano gli stabilimenti balneari in termini di concessione demaniale…E’ uno scandalo! Se solo si facessero i conti di quello che pagano i cittadini per abbonamenti alle spiagge o ingressi e servizi in gran parte senza il rilascio di ricevute fiscali ci rendiamo conto perchè le cose non vanno proprio per il verso giusto! Ma i controlli li fanno? Personale in nero, ombrelloni uno sull’altro, tariffe alle stelle…Questa è l’estate in costiera…e poi parlano di turismo”G. Maresca