Agorà e lo sballo alcolico dei giovani sorrentini

Stampa

Agorà N°8

E’ nelle edicole il nuovo numero del settimanale “AGORA’ della Penisola Sorrentina” che dedica il servizio di apertura al rapporto tra giovani e alcol in costiera e all’uso che ne fanno nelle discoteche. A Sorrento l’assessore all’agricoltura e marketing territoriale Giuseppe Stinga annuncia l’intesa raggiunta con tutti i Comuni della Costiera per promuovere i prodotti agricoli locali con un marchio unico e una serie di iniziative dirette a promuovere la qualità e le eccellenze territoriali. Tante le info sorrentine, dai lavori per lo stadio Italia a quelli per la scuola Tasso, dalla pubblica illuminazione ale novità in materia di atti digitali. A Sant’Agnello il sindco Gian Michele Orlando replica alle critiche dell’opposizione su incarichi e conulenze legali, ma la minoranza apre un nuovo fronte: le strade impraticabili per i lavori di metanizzazione. A Piano la fibrillazione elettorale con le spaccature nell’UDC e le nuove alleanze con Ruggiero fa il paio con le indagini delle magistratura sui parcheggie il sequestro a Ripa di Cassano del parcheggio operato dalla Procura nei giorni scorsi. Sempre a Piano parla Ghonny Pollio, avvocato, che presenta il suo movimento “In primo…Piano“. A Meta il Sindaco Trapani riapre il dialogo con Gianfranco D’Alessio. Addio a Franco Mitrione. Vico Equense: il coordinatore del piano sociale di zona Gennaro Izzo accusa l’Amministrazione. Ferdinando Astarita, ex assessore alle politiche sociali, annuncia di essere pronto a scendere in campo con tre liste a sostegno della sua candidatura a sindaco. Per finire Massalubrense precisazioni sull’esito di contenziosi legali in materia urbanistica e tante info su iniziative politiche e non. Infine nello Spazio Scuola di Teresa Russo riflettori puntati sul progetto “Mettiamoci le mani”.