A Piano domani si parla di rifiuti. Iurillo intervista Sodano e Trocchia

Stampa

La Peste di Tommaso Sodano

PIANO DI SORRENTO – Domani al Centro Culturale Comunale, alle ore 19.00, l’Assessorato alle Attività Culturali diretto da Giancarlo d’Esposito propone l’incontro con Tommaso Sodano autore del libro “La Peste. La mia battaglia contro i rifiuti della politica italiana” con il giornalista Nello Trocchia e che saranno intervistati da Vincenzo Iurillo giornalista de “Il Fatto Quotidiano“. La questione dei rifiuti è il problema irrisolto che continua a essere alla ribalta delle cronache campane, “la Peste” che contamina e coinvolge tutti in modo trasversale, lo Stato e l’anti-Stato, la maggioranza e l’opposizione, le forze dell’ordine e la criminalità tutti insieme per spartirsi “l’affare della munnezza campana”. Ex-presidente della Commissione Territorio, Ambiente e Beni Ambientali del Senato, Tommaso Sodano ha denunciato più volte connivenze fra camorra e politica nella gestione dei rifiuti in Campania, irregolarità nei bandi di gara, non ultimo quello che ha assegnato alla Fibe la costruzione dell’inceneritore di Acerra.
In questo libro, insieme al giornalista Nello Trocchia, prevedendo che l’emergenza rifiuti si sarebbe ripresentata “proprio come in questi giorni sta accadendo”, Sodano ci racconta 15 anni di scandali, di ditte che prima scaricano rifiuti tossici e poi ottengono appalti per la bonifica, di personaggi poco chiari che continuano a riciclarsi, di devastazione del territorio e di sprechi pubblici, di una realtà dove a pagare sono solo i cittadini. Il libro si chiude con un intervista al magistrato Raffaele Cantone.