Per il TG1 Castellammare è il “nuovo bronx italiano”

Stampa

Luigi Bobbio, sindaco di Castellammare

L’edizione del TG1 delle ore 20 ha dedicato un servizio alla Città di Castellammare di Stabia intervistando il primo cittadino, Luigi Bobbio, che ha ricevuto 7 pallottole a salve nei pressi della propria abitazione a suo dire per il contrasto che sta ponendo in essere anche contro consuetudini natalizie gestite dalla malavita organizzata. Ebbene, il servizio televisivo ha presentato Castellammare di Stabia come la “città del racket, della droga, dell’usura e della camorra“. Uno spot impietoso che forse il Sindaco, molto sensibile ai media, poteva risparmiarlo alla sua Città visto che farla passare, nella cruda semplificazione giornalistica, per il nuovo bronx sicuramente non le rende onore e vanifica i pur lodevoli sforzi delle forze sane che stanno lavorando per restituirle un’immagine migliore anche sul piano turistico per le straordinarie potenzialità e opportunità che Stabia offre. La frittata però è stata fatta…firmato Minzolini!