Cossiga amico di Sorrento, Lauro propone di intitolargli una strada

Stampa

Sen. Raffaele Lauro PdL

ROMA – Una strada o una piazza di Sorrento sarà intitolata a Francesco Cossiga su proposta del Sen. Raffaele Lauro che all’ex presidente della Repubblica era legato da un’antica amicizia. Domani avrà luogo la commemorazione solenne, con la presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, del Senatore a vita e Presidente emerito della Repubblica, Francesco Cossiga, che si svolgerà nell’Aula del Senato. Il Sen. Raffaele Lauro (PdL) ha reso noto, al Senato, di aver proposto al Sindaco e al Consiglio Comunale di Sorrento di intitolare una piazza o una strada importante della città del Tasso, alla memoria di Francesco Cossiga. Nella lettera, il Senatore sorrentino, dopo aver sottolineato come la scomparsa del Presidente Emerito della Repubblica, Francesco Cossiga, abbia privato lo Stato, le pubbliche Istituzioni, la politica e la cultura di una personalità straordinaria, la cui storia politica personale si intreccia con la storia della Repubblica, ricorda, a fondamento della sua proposta, il profondo legame di Cossiga con Sorrento “Cossiga è stato, per anni, un grande amico di Sorrento, un incondizionato ammiratore e frequentatore della nostra bellissima Città, intessendo rapporti di amicizia non solo con importanti imprenditori alberghieri sorrentini, ma con il nostro popolo, con la gente comune.” In merito alla proposta avanzata dal senatore Raffaele Lauro non si è fatta attendere la risposta del sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo, che ha subito reso nota la piena disponibilità dell’amministrazione comunale di Sorrento: “Condividiamo il pensiero del senatore Lauro. Il presidente Cossiga è stato un gradito ed assiduo ospite della nostra terra, riuscendo a conquistare l’affetto e l’amicizia di tanti“.