Beneduce, sabato la nomina a presidente provinciale di “Punto PDL difensore civico della libertà”

Stampa
 

Flora Beneduce con Silvio Berlusconi

NAPOLI – Ci sarà tutto il gruppo dirigente del Pdl campano alla presentazione dall’associazione Punto Pdl – Difensore Civico della Libertà, che si terrà sabato prossimo alle 16.30 presso la sala della Loggia al Mashio Angioino. Nel corso dell’evento il cordinatore regionale Nicola Cosentino, il senatore Raffaele Calabrò, l’on. Marcello Taglialatela e l’on. Paolo Russo terranno a battesimo la nuova forza azzurra coordinata da Clorinda Boccia Burattino, già presidente delle donne Pdl in Campania, e da Oreste Cuomo. A ricoprire l’incarico di presidente per la provincia di Napoli, Flora Beneduce. La sua grinta e il consenso raccolto nella tornata elettorale dello scorso marzo le hanno conferito crediti indiscussi presso i vertici del partito, che ha richiesto la sua energia e la sua professionalità per promuovere e avviare il Punto Pdl – Difensore Civico della Libertà. “Il Difensore Civico della Libertà è la “voce” di tutti quei cittadini che non hanno la possibilità di porre personalmente le proprie istanze con gli amministratori che possano concretamente rispondere all’esigenza di migliorare la qualità della vita – spiega Clorinda Boccia -. L’Associazione Punto PDL Difensore Civico della Libertà vuole iniziare un concreto percorso di impegno sociale e politico, vuole determinare una assunzione di responsabilità di senso civico e soprattutto una forte predisposizione all’ascolto e al servizio degli altri”. Soddisfatta della nomina e dell’organizzazione dei Punti Pdl nei comuni della Provincia di Napoli anche Flora Beneduce. “Io credo molto in questo progetto – commenta la dottoressa – L’associazione sarà una sorta di interfaccia tra i cittadini e le amministrazioni. I disagi, le problematiche, le richieste perverranno a chi ha incarichi di governo e troveranno finalmente risposte. Il Punto Pdl sarà una grande forza, e ad animarla sarà tutto il popolo azzurro”.